Casi di patta

Di seguito vengono descritte tutte le casistiche che possono portare a definire una partita patta.

Patta d'accordo
Un giocatore può proporre all'avversario un'offerta incondizionata di patta. Tale offerta può essere accettata, ed in tal caso la partita termina immediatamente come patta. Se viene rifiutata, la partita continua normalmente.

Stallo
Lo stallo si verifica quando il giocatore che ha il tratto non ha la possibilità di eseguire nessuna mossa legale, pur non essendo sotto scacco.

Ripetizione di posizione
Qualora per tre volte (non necessariamente consecutive) all'interno della partita compaia la stessa disposizione dei pezzi sulla scacchiera, la partita si conclude con la patta.

Regola delle 50 mosse
Se nelle ultime 50 mosse della partita non si sono verificati né un movimento di pedone né una cattura, la partita si conclude con la patta.

Materiale insufficiente
Qualora un giocatore esaurisca il suo tempo a disposizione, ma l'avversario non possieda materiale sufficiente per dare scacco matto legalmente, la partita termina con la patta anziché con la sconfitta per tempo.
Qualora entrambi i giocatori si trovino in una condizione di materiale insufficiente, la patta viene decretata automaticamente, anche se i giocatori hanno ancora del tempo a disposizione.
Per una descrizione dettagliata di tutte le casistiche relative alla patta per materiale insufficiente, clicca qui.